Acquepulite – anno 2017

 

acquepulite2017cliccare sull’immagine per vedere il video

Catasto on line

Per consultare il dettaglio del proprio avviso di pagamento, cliccare sul seguente link:

Informazioni Avviso di Pagamento – Consorzio 4 Basso Valdarno


Avvisi di selezione

Si comunica che nell’area Amministrazione trasparente > Bandi di concorso e selezioni è in pubblicazione il seguente avviso:

 

Attivati gli ossigenatori e iniziati i controlli

Padule di Fucecchio

Attivati gli ossigenatori e iniziati i controlli: i livelli di ossigeno sono più che soddisfacenti

 4 agosto 2016

Gli ossigenatori, importantissimi dispositivi per garantire la vita nel delicato ecosistema del Padule di Fucecchio, sono stati attivati dal mese di luglio.

Gli impianti, posizionati a Porto allo Stillo, a Ponte Faini e a Torre, a partire dalla messa in funzione da parte del Consorzio 4 Basso Valdarno, hanno aumentato notevolmente la presenza di ossigeno nell’acqua del Padule. Il CNR, incaricato delle verifiche dei livelli e della corretta distribuzione dell’ossigeno lungo i canali, ha effettuato un primo controllo lunedì 1 agosto riscontrando valori dell’elemento gassoso più che soddisfacenti, tanto da non prevedere l’accensione dell’ossigenatore di Castelfranco ma anzi ipotizzare la chiusura temporanea di uno dei 3 ossigenatori attivi. Si mantengono invece molto bassi i livelli idrici in tutti i canali dell’area, e la situazione potrebbe aggravarsi nella decade centrale di agosto, storicamente il periodo più critico a causa della diminuzione del contributo dei depuratori.

Durante tutta la stagione estiva il CNR eseguirà controlli settimanali in diversi punti: lungo il canale del Terzo, sul canale del Capannone ed in particolare in corrispondenza del Ponte di Cavallaia sul Canale Usciana, dove è prevista a breve la messa in funzione di una stazione ossimetrica dedicata. Questa distribuzione dei controlli sui punti salienti da monte a valle del bacino, permette di monitorare la quantità di gas disciolto nell’acqua che deve risultare ovunque costante ed entro un range ben preciso poiché, accanto agli effetti dannosi provocati dalla mancanza di ossigeno, non meno devastanti per la fauna ittica sono gli effetti derivanti da una presenza troppo elevata.

Ma la presenza di ossigeno all’interno di tutti i canali del Padule, pur se ben calibrata e monitorata dai tecnici, dipende in larga parte anche da fattori ambientali come la velocità di scorrimento dell’acqua, il suo livello idrico, la temperatura, l’irraggiamento solare e i processi di fotosintesi delle alghe, fattori che talvolta determinano la carenza di ossigenazione in alcuni tratti, spesso in corrispondenza di irregolarità in alveo, per i quali il Consorzio 4 Basso Valdarno ha previsto interventi puntuali e limitati alla sola rimozione di eventuali dossi od altri ostacoli che rendono il deflusso non ottimale.

Il nuovo piano di classifica

(I criteri della ripartizione in Unità Idrografiche Omogenee (U.I.O.): le novità per i territori e per i consorziati)

Per leggere il comunicato stampa, cliccare qui. Grazie.

Attenzione alle truffe

Nei giorni scorsi nel comune di Ponte Buggianese si è verificato un episodio di tentata truffa: un falso addetto del Consorzio 4 Basso Valdarno si è presentato presso alcune abitazioni richiedendo il pagamento del bollettino inviato dal Consorzio.

A questo proposito si ricorda che il tributo del Consorzio 4 Basso Valdarno è richiesto tramite bollettino inviato alla residenza o al domicilio ed è pagabile solo presso le sedi del Consorzio, gli uffici postali, online e tramite bonifico.

NESSUN IMPIEGATO DEL CONSORZIO HA L’INCARICO DI RISCUOTERE IL TRIBUTO CONSORTILE PRESSO L’ABITAZIONE O RICHIEDERE IL PAGAMENTO IN ALTRA FORMA.

Se si dovesse presentare a casa vostra qualcuno che dice di lavorare per il Consorzio 4 Basso Valdarno e vi chiede dei soldi non fatelo entrare in casa.

Area News

mm
Cliccando qui potete ascoltare le interviste del presidente, leggere la rassegna stampa e vedere la nostra pagina facebook.